Home > Uncategorized > Qualche chiarimento sulla natura di questo blog

Qualche chiarimento sulla natura di questo blog

Recenti avvenimenti mi hanno fatto decidere di scrivere qui un piccolo appunto, in maniera che fosse un po’ piu’ chiaro di che cosa tratto in questa piccola pagina. Scusate l’interruzione, cerchero’ di limitare questi interventi il possibile.

Potreste pensare che, visto che quasi tutti gli avatar che intervisto hanno delle attività, degli hobby documentati da qualche parte, o delle land, delle iniziative in gestione, o le hanno avute in passato, io sia qui ad intervistarli per dare visibilita’ alle iniziative.

Sbagliato. Ma sbagliato tanto.

Francamente, delle iniziative del singolo, se non come esperienza personale, da prendere in considerazione giusto per la loro evoluzione nella loro second-vita, a me frega il giusto, ed il giusto e’ forse un centimetro piu’ di zero. Sono convinto, forse a torto, che sia cosi’ anche per i miei lettori.

Hai fatto/Stai facendo questo? Bravo, lodevole, com’e’ stata come esperienza, cosa ti ha portato? Bene, pace amen e chiuso. Passiamo oltre.

Figuriamoci quindi se mi metto a fare cose come scegliere le persone in base a quello che fanno, o sponsorizzare eventi, o farmi passare interviste fatte da terzi. Non se ne parla nemmeno, eppure a quanto pare mi e’ stato offerto, e piu’ di una volta.

Vorrei sottolineare, sebbene non ci trovi nulla di intrinsecamente sbagliato, non sono quel tipo di blogger, ne’ di intervistatore. Pensavo si capisse leggendo il mio blog, eppure a quanto pare devo specificarlo.

Innanzitutto, l’unica intervista fatta da terzi che potrei accettare di pubblicare, è quella che mi richiedono in tanti, ma di certo non posso fare io, ovvero quella fatta a me. Mi assicurerei che venga fatta seguendo comunque la traccia e gli argomenti di quelle fatte agli altri. Se qualcuno vuole prodigarsi, e’ il benvenuto. Se la facessi io, sarebbe una cosa un po’ da pazzi, tipo parlare da soli per ore.

Poi, quello che faccio io e’ prendere delle persone totalmente a caso nella SL Italiana, (forse do un po’ di precedenza agli avatar vecchi, perche’ hanno piu’ esperienze da raccontare, ma il metodo di selezione finisce li’) per farci un discorso anche piuttosto intimo, con dei ragionamenti che ci tengo a fare io, in prima persona con gli intervistati. Alcune si propongono, ma sono singole persone, e decido io cosa chiedere loro, sempre. Nessuno sponsor, nessun argomento obbligato.

Il tema resta lo stesso, raccontare la propria esperienza qua dentro, a 180 gradi. Non mi interessa raccontare un lasso di tempo piccolo e potenzialmente poco significativo nel complesso di un’intera esistenza virtuale, ne’ mi interessa particolarmente agevolarlo. Di questo, grantisco, possono occuparsi meglio altri tipi di bloggers piu’ attivi, e piu’ incentrati su “cosa interessa agli altri” di quanto sia io.

Capita che mi interessi particolarmente una cosa che fa un avatar, e per questo motivo decido di intervistarlo, in maniera che la sua esperienza arricchisca una rosa di diverse esperienze gia’ collezionata. Questa e’ la cosa piu’ vicina al “pubblicizzare” che io ho mai proposto di fare, ovvero “ti intervisto, e se vuoi puoi anche parlare di questa tua iniziativa.” L’intervista, pero’, resta principalmente di carattere personale, e quando cercano troppo di sviare sulle proprie attivita’ attuali, cerco di ri-instradarli verso cio’ che e’ il discorso generale, ovvero, la loro vita, come avatars, a livello di esperienza, di rapporto con il se’, con gli altri, con la possibilita’ di essere e fare tutto.

Questo faccio io qui, e per questo motivo anche chi cerca “juicy gossip”, purtroppo, sbaglia pagina.

Posso garantire che, comunque, il fatto che, ad oggi, ci siano solo due “Soffiatori di minestrine” (persone senza occupazioni specifiche NdK) fra le mie interviste, e’ puramente un caso, dato dal fatto che, comunque, una lunga esistenza in un ambiente dove si puo’ fare tutto, sprona le persone, presto o tardi, a fare qualcosa.

Mi piace che mi venga chiesto di intervistarvi, perche’ molto spesso non ho tempo di vagare a zonzo abbastanza per identificare e prelevare “vittime” delle mie analisi, ad alcuni ho anche offerto di intervistarli, ma poi sono sempre stanco e sempre scazzato, e me ne dimentico… insomma, ricevere richieste mi sprona un pochino.

Pero’, rispettando la natura di quello che sto facendo, per favore. Mi sembra il minimo.

Annunci
Categorie:Uncategorized
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: