Biabi Meili: SL come un The Sims 2.0

 

FotoSL 040- 29_08_2010
L’avatar di oggi e’ Biabi Meili, una donna sempre impegnata! Fra progetti e momenti facepalm, quando ci si incontra c’e’ sempre qualcosa da raccontarsi. Per quest’intervista, avvenuta piuttosto tardi per colpa dei miei orari un po’ “creativi”, mi tippa a casa sua, ci mettiamo al tavolo e, siamo gia’ pronti. Per qualche motivo Biabi si dice onorata… 

 

 

Da quanto tempo sei su SL?
Sono su Sl dal giugno 2007, 9 anni

Cosa ti ha spinta ad entrare su sl?
Un amico che studiava psicologia me ne ha parlato e ho voluto vedere cosa fosse

Ed era come te lo immaginavi dai racconti del tuo amico?
In realtà non si era soffermato molto su descrizioni, aveva letto di questa piattaforma virtuale su un giornale. All’epoca ero un’addicted di the sims, e in genere sono una che sperimenta queste cose, pur non essendo un essere super social ho un’account su quasi tutti i social network. Account che poi non uso, ovviamente anche perchè facebook basta e avanza. :p

Come sono stati i primi passi su SL?
Oddio era un mondo tutto diverso rispetto ad ora. Gli avatar avevano il monocapello, non c’erano nemmeno gli sculpted e il voice non era nemmeno in programma

Ahahah il monocapello? Eeeh tempi illuminati comunque quelli senza il voice ahahah
Sììì, il capello era un blocco unico che potevi colorare. Ahah ricordo quando arrivò il voice, SL si divise tra quelli che la usavano come una chat di incontri e quelli che la viivevano per lo più come un gioco e non erano interessati a metterci del personale. Io ero tra i secondi🙂

Sl come un gioco, quindi fai nette distinzioni con la RL?
Assolutamente, fatta eccezione per quelle pochissime persone con cui ho instaurato dei rapporti + profondi, ma vedi, trovo che già nella vita reale le persone non le conosci mai fino in fondo, figurarsi se conosci una persona che non guardi in faccia mentre gli parli. Non cerco in sl qualcosa che non ho in rl, quindi Biabi è Biabi e rl è rl🙂

E cos’e’ SL per te di preciso quindi, a parte un gioco? Come ti ci interfacci, cosa tendi a fare?
Come ti dicevo venivo da the sims, e inizialmente l’ho presa come un the sims 2.0. Ho cercato un lavoro, ho preso una casetta, e ho iniziato a giocare alla mia barbie virtuale: vestiti, capelli ecc… Il primo lavoro è stato trovare dei posti dove piazzare delle macchinette che vendevano gratta e vinci. C’erano ancora i casinò, e il gratta e vinci era legale. In America non era ancora partita la legge contro il gioco d’azzardo. Insomma ho cercato subito un lavoro e da lì non ho più smesso🙂

Che altri lavori hai fatto?
Dopo le macchinette dei gratta e vinci ho fatto per un periodo la finta dj… lol pensa, la gente all’epoca ballava sulla radio ^_^

Ahahahah
Poi ho importato le immagini di alcuni monili che facevo in rl e li ho riprodotti alla bell’e meglio qui, non c’erano gli sculpt e nemmeno i mesh ovviamente :) Dopo quello ho iniziato a fare la manager per alcune land, ultima di queste è stata Roma Centro, in cui ho lavorato per un periodo abbastanza breve. E siamo agli inizi del 2009, epoca in cui, con la persona che frequentavo all’epoca, inizio a fare le pose. Lui era il braccio e io la mente. Quando il rapporto è finito, ho creato EmmePose e ho iniziato a fare le pose da sola. Dopo un anno, tanta fatica, e una valanga di contatti nella lista e nemmeno uno che ti dicesse “ciao”, e una quantità di oggetti in inventario che laggavo solo se respiravo, ho preso una pausa da Biabi e ho loggato per un anno con un altro avatar con cui ho fondato il primo blog della mia carriera. Anche lì, altri tempi, tutta un’altra storia. Pochi designer e pochi blogger,  e flickr quasi non esisteva ancora

 

LOGO emmeposeNeroRettangolare700x100

 

Come sono cambiate poi le cose nell’ambito?
Sono cambiate tantissimo, un esercito di designers per un esercito di bloggers, fare numeri è diventato più importante di fare belle foto, perchè sappiamo bene che non sempre le foto + quotate su flickr lo sono per merito

Si, e’ una cosa che mi incarognisce parecchio.
Ora per diventare blogger si deve compilare una richiesta preconfezionata dal designer, e alcuni chiedono addirittura che tu compri almeno tot items e li recensisci prima di compilare il form :) e molto spesso hanno regole rigidissime

Immagino sia per andare un po’ contro quelli che cercano solo di arraffare freebies e poi latitano, o fanno dei lavori di merda
Assolutamente, solo che a volte si sottovaluta il gran lavoro di un blogger. Ti faccio un esempio: spesso partecipo a grossi eventi, fiere della moda a cui partecipano centinaia di designers. Ti viene mandato il gruppo bloggers, e lì vengono mandati i pacchetti. Tu ti ritrovi quindi un centinaio di scatole da visionare, e chi le manda non fa nemmeno lo sforzo di includere la foto di cui peraltro è già in possesso avendo fatto il vendor, per cui devi provare tutto per vedere di cosa si tratta. Ore e ore di lavoro prima di iniziare a progettare il primo post. 

Salta un sacco di tempo anche solo per compilare i post… Ora blogghi ancora quindi?
Dopo un anno di quel blog sono tornata a loggare con la bia,  e due anni fa, proprio in questi giorni il blog farà due anni, ho aperto Hearts on SL Fashion, e ora sono blogger e un paio di volte alla settimana lavoro in alcuni club come host. 

 

HEADER 2.jpg

 

Sempre indaffaratissima quindi. Ma dimmi, in tutto questo turbinare di occupazioni, c’e’ mai stata qualche sim che hai sentito un po’ come “casa”?
Sì, non mi annoio mai. E per la land,  oh sì, Spa Resort. Era una land dove ho lavorato, novembre 2007, un posto particolare, una spa. Facevo il “salotto caffè” ogni giorno alle 14, ci si trovava e si chiacchierava del + e del meno. Lì è partita un’altra professione che non avevo citato:  organizzatrice di sfilate. Esiste ancora il blog, così ti fai un tuffo nei ricordi di una sl in cui anche tu c’eri… Che mostri!

spa resort.png

  • Blog di M & S Spa Resort

 

Ahahah aww. Ma dunque, esperienze negative?
Mah, tante e nessuna. Personalmente mi irrita di più che chi “lavora” non lo fa con l’impegno necessario ( vedi la scatola senza foto che mi fa perdere un sacco di tempo) che un’amicizia persa, sempre nell’ottica di prima che alla fine vede sl come un gioco in cui se poi non sposti i contatti il rl hai una visione dell’altro condizionata dalla tua interpretazione. 

Bia marzo 16

Biabi oggi, la foto nell’header e’ un po’ datata…

Parliamo della tua “Barbie”… C’e’ qualcosa che rimane sempre e comunque un tuo tratto distintivo, nel tuo avatar, in quello che fai?
Ah beh certo che il mio avatar ha il mio caratteraccio, però la tastiera spesso aiuta a contenere i toni, lo sguardo di disappunto che mi viene quando sono contrariata no. Però la Bia mette i tacchi, la me reale gli anfibi :)

 

Ok, penso che abbiamo detto tutto? C’e’ qualcosa che vorresti aggiungere tu di testa tua?
No, evito i sermoni con le raccomandazioni di non fidarsi mai ciecamente di chi non si è visto almeno via skype, che ogni tanto si sentono situazioni deliranti di persone online contemporaneamente con più avatar e cose del genere :) Finchè si resta in sl, sl è un gioco, e questo non vuol dire che si prende in giro la gente, ma nemmeno che nel conciare un avatar come facevamo da bambine con la barbie, siamo davvero noi stessi completamente.

Roberta Shelter: Anime da ascoltare

13305164_1198948193472591_4761531789473988633_oL’avatar di oggi e’ Roberta Shelter, un’altra “vecchia” frequentatrice della comunita’ italiana. Disponibilissima (a differenza di gente che mi dice che deve controllare la sua AGENDA – Ma che cazzo ragazzi…), si fa teleportare in una sandbox addobbata per l’occasione con un giro di divani. Un avatar dal viso carino, formoso, con delle scarpe giallastre con un anello a forma di cuore che per qualche motivo che non mi spiego rimango a fissare per meta’ intervista… 

 

 

Da quanto tempo sei su Second Life?
Circa 6 anni e mezzo, una giovane vecchiarda

:D cosa ti ha spinta a entrarci?
Beh penso come molti sia stato dettato dalla curiosità… leggevo una rivista di Focus e una volta finita la lettura s’è aperto un mondo ^^

E questo mondo era come te lo immaginavi da quanto letto sulla rivista?
No per nulla…. Credo che per me sia stata una scoperta terribile che mi ha tra le altre cose portata a fare scelte molto difficili anche in rl …. insomma si una seconda vita, ma bisogna saperla vivere.

Come mai terribile?
Beh, ho iniziato lasciandomi coinvolgere in una realtà di gruppo che mi ha un tantino destabilizzata…. le Amazzoni di Acquarius. fui una delle prime principesse ai tempi ma, mio malgrado la presi troppo seriamente traendone parecchie delusioni. l’evoluzione fu positiva ma, il ricordo, resta.

Come pensi che sia il modo “giusto” di vivere questa second vita?
Ad oggi ho imparato che il “modo giusto” è dentro di noi. Il mio modo giusto è Viverla come un baretto dove trovi gli amici con i quali prendi un caffè e fai due chiacchiere…. Si, oggi è decisamente così.

Dimmi un po’, e come ti interfacci con il tuo avatar? Che cos’e’ lei per te?
Beh Roberta è la mia pupazza…. Sono affezionata alla sua crescita ed evoluzione ( ovviamente riguardo all’estetica pixellosa). E giacchè siamo in ballo, la mia pupazza rappresenta un tramite di un comportamento, atteggiamento che comunque mi rappresenta nella vita reale…. Beh la guido io. Credo che nella sua pixellagine ormai sia definibile tranquillamente come una mia estensione…la mia sl è Roberta… Ricordi, persone, legami …. avendoli vissuti con quest’avi non avrebbero senso senza quest’avi

Fai distinzioni nette fra SL e RL?
No, ma il motivo è molto semplice: qui sono rimaste al mio fianco poche persone, e loro fanno parte della mia rl ….li vivo proprio in modo reale, per cui il distacco con loro in particolar modo non esiste più. Alla fine gli avatar sono una piacevole tramite da sistemare continuamente, tutti insieme.

“Tutti insieme” nel senso che vi consigliate e influenzate a vicenda?
Si beh è divertente, un pò come quando si fanno giochi di società o si va insieme a fare shopping

E se ti dovessi chiedere di descrivermi la tua sl per “tappe” importanti, che mi diresti?
Mmmm ok facciamo un po d’ordine …. prima tappa: sorpresa della novità, seguito da : pericoloso coinvolgimento. Terzo momento: fuga a gambe levate per circa un anno che si è tramutato in voglia di creatività, giungendo fino ad oggi dove in momenti di follia parte la creatività, ed il resto del tempo (poco giacché adesso lavoro in rl) loggo per passare piacevoli momenti tra amici.

Durante il periodo creativo, che cosa hai fatto?
In quel periodo è nato il mio piccolo shop, ” RM Style” con il quale mi sono divertita tantissimo. Facevo outfittini per petite, ed in effetti ancora grazie al marketplace ne vendo qualcuno

 

banner_ok

  • RM Style, lo store di Roberta sul Marketplace di Second Life

 

Come mai proprio per petite?
Mi ero innamorata di queste cosine …tanto che andavo in giro sotto forma di petite ed indossavo la tag con il nome “robina” (insomma, poca roba va)

Ahahahah XD… Senti e se ti dovessi chiedere un posto che per te e’, o e’ stato, “casa”?
Landa…. sono nata al Forum e, come tutti i figli del forum, qualsiasi percorso facciano sempre a casa tornano ^^

 

28711_124426597591428_7522868_n

Momento storico alla Land del Forum…

 

Hai mai avuto degli alt?
Si, ma prevalentemente a scopo lavorativo; ho l’avi salvadanaio, l’avi per creare cose da uomo, ma nessuno di questi è attivo in world come personaggio giocante, giacché preferisco mantenere Roberta, come già detto, per tutte le mie faccende relazionali ^^

Ok… a parte la questione con le amazzoni, hai mai avuto qualche esperienza negativa in questi 6 anni?
No, la prima ha corretto il mio modo di vivere le esperienze successive, quindi ho evitato le seccature restandone fuori…. e poi comunque ho incontrato un triliardo di gente che mi ha indotto a restare soddisfatta della vita sociale qui senza perdermi troppo in sciocchezze. Dietro ogni avi c’è un anima che ha da dire o raccontare qualcosa, e io amo ascoltare storie nuove senza lasciarmi troppo coinvolgere…. per quanto a volte incontri quell’anima per la quale vale la pena rischiare😛

Ok. C’e’ qualcosa che vorresti aggiungere di tuo? Penso che le domande “base” le abbiamo coperte tutte…
Si. Credo molto nell’unicità e con la Roby ci provo sempre… io vorrei arrivare al punto di sentirmi dire “ciao roby” pur sapendo che chi l’ha detto non usa le tag sulla testa degli avatar. Io lo faccio da un po ed è una sensazione meravigliosa. 

E’ difficile essere unici, e riconoscere gli altri in un contesto in cui si conoscono cose perche’ si vedono addosso ad altri
Si, lo è, ma se riesci ad individuare la caratteristica che ci rende diversi ed unici sembra davvero come rl

Vuoi lasciare un saluto o un messaggio ad eventuali lettori?
Beh si…. dunque saluto la mia mamma!!! No beh, voglio suggerire a tutti di vivere sl come meglio vi pare….. col tempo tutti troviamo il nostro modo giusto ^^ sciauuu sciauuuu

Categorie:Stilista

Alicedimax Taurog: SL e’ una droga!

 

alice 2016L’avatar di oggi e’ Alicedimax Taurog, un’avatarina che ho conosciuto alla lontana anni fa, e deciso di intervistare recentemente, avendo la possibilita’ anche di farci quattro chiacchere, scoprendo un carattere decisamente piacevole. Vista l’agitazione quando le ho chiesto se voleva essere intervistata, mi sono presentato con un avatar gatto… Scoprendo cosi’ completamente per caso la sua passione per i felini.

 

Dunque…  partiamo con roba semplice ^_^ Da quanto tempo sei su Second Life?
Sono su sl dal 27 luglio 2007! tra un po è il mio rezday!

Farai festa?😀
Non credo😀 dovrei essere in vacanza. Pero chissà🙂

E dimmi come e’ successo che ti sei imbattuta in questo mondo?
Allora, premetto che ho sempre chattato da quando ho il PC, dall’anno 2000, e frequentando chat conobbi un ragazzo di nome Max (da qui deriva il mio nome SL). Dopo un bel po di tempo che chattavamo mi propose di entrare in SL, accettai subito perchè sono ed ero molto curiosa, cosi entrammo e …. fu la mia rovina ahahha

Ahahahha! Ed era come te l’aspettavi?
Si e no, non avendolo mai visto prima, ma nei primi tempi era un po noioso… Max mi portava a ballare (camp), e di italiani neanche l’ombra :/ Finchè imparai a rendermi invisibile.. e……😀

Ahahah fuga da max!
Ahahaahaa esatto! Cominciai una seconda vita senza Max. Restò deluso quando lo scoprì e decise di uscire da sl. All’epoca eravamo patiti di bdsm… eravamo ottimi amici, ma qua dentro ho dato i numeri, un mondo intero da scoprire :) ma lui mi teneva “legata”…

Come sono andate le prime esplorazioni?
Bene, a parte un tipo che mi “trascinò” in una famosa spiaggia piena di pallette :D e gentilmente mi invito a sedermi… ahhahaha scappai via quasi subito… Beh arrivai al mediterraneo oc e diventò la mia seconda casa… ma girando scoprii posti fantastici, tipo Svarga, lo spazio, Avalion… Ero incantata con gli occhi spalancati dal grande stupore. Che posto meraviglioso sl!!! Ero a casa dal lavoro ed ero sempre loggata, ero drogata🙂 lasciavo anche l’avi di notte, dormivo nel parco del medi :D Poi vabbè,  presi una bella casetta🙂

 

mediterraneo amici

Mediterraneo OC

 

Cos’era che ti “catturava” cosi’?
Beh, prima cosa l’ambientazione. Era meravigliosa, un intero mondo magico creato da “umani”, e comunque anche la compagnia di amici che si era formata era al quanto piacevole. Alcuni di loro loggano ancora, e ogni tanto ci sentiamo :) Con alcuni ci siamo anche conosciuti in rl🙂

Essendo una che chattava parecchio, a parte l’ovvio dettaglio che c’e’ un contesto visivo, c’e’ qualche differenza particolare che hai notato fra una chat e questo posto?
Beh diciamo l’aspetto “fisico” .. per quanto riguarda l’approccio e l’amicizia con le persone conosciute sul web è la stessa cosa… diciamo che se una persona è una furbacchiona sul web, in sl è ancora piu facile esserlo… è facile farsi “prendere” da un avi🙂

Tu personalmente come vivi SL rispetto alla RL? Alcuni li hai anche conosciuti, ma in genere, come ti poni attraverso il tuo avatar? Separi le due cose?
A dire il vero se potessi tornare indietro entrerei in sl con un altro spirito un po più “giocoso” all’inizio ero troppo presa da tutto. Diciamo che SL è una parte della rl e di conseguenza gli amici conosciuti qui, non credo ci sia differenza. Risposta scontata ,ma dietro un avatar c’è comunque una persona, quindi non separo e non faccio differenze x quanto riguarda le amicizie

E il tuo avatar cos’e’ per te? Un mezzo, un pupazzo, un– ?
In rl sono magrolina… e come dire…. ehm😀 secca ovunque. Qui mi sono ricreata un pò più formosa :) Non dico che vorrei essere cosi perché alice in sl è un po “bambolotta” però mi piace… Almeno qui possiamo diventare quello che vogliamo almeno a livello visivo..

Se ti devo dire la verita’ e’ un po’ strano, perche’ in effetti l’avatar che vedo ora sa un po’ di barbie al mare, mentre tu si vede che sei diversa da cosi’ parlandoti.
Ahahhaa eh lo so :)) hai ragione, pero mi piaccio😉 poi mi guardo allo specchio in rl e rido ahahha. Probabile che ci sia stata un po di influenza nella creazione della bambolotta.

“Influenza”?
Sai, x un paio di anni qui ho costruito passerelle per una nota agenzia di modelle… ero il brutto anatroccolo ahahha. L’ho plasmato come piaceva a me,  però credo di aver preso qualche spunto.

E com’e’ stata quell’esperienza?
Mi sono divertita un sacco :)) Diciamo che alcune persone che pensavo con la puzza sotto il naso, conoscendole le ho scoperte all’apposto, mentre altre invece.. no comment !! Però come “lavoro” è stato molto stimolante perché le passerelle erano tutte tematiche, quindi davo sfogo alla mia fantasia🙂

Uh che bello! E come sei finita a fare passerelle? Cioe’, ad entrare a contatto con quel mondo, quell’opportunita’?
Eh sai com’è… qui in sl si hanno tanti parenti😀 Così la mia mamma sl mi propose come builder alla sua agenzia e il resto delle società approvò😀 Però credimi lo facevo per divertirmi non per soldi :) anche perchè i soldi erano pochi😀

 

passerella hitchcock show

Una delle tante fantasiose passerelle fatte da Alice, per Hitchckok Show

 

Ci credo, ci credo… quindi abbiamo fuga, amici, famiglia, esplorazione, passerelle. Successo altro? Altri progetti altri momenti “importanti”?
Qualche “amore” finito male😦 ma grazie al primo amore finito male.. mi infilai in una skybox e imparai (parola grossa) a costruire :) siamo ancora amici🙂

Eh, non e’ stato male allora dai😀
Alla fine è andata bene, all’epoca stavo malissimo.. :( ma va bene così🙂 è storia passata. L’importante è che sia rimasto qualcosa di bello, no?

Si, qualsiasi evento negativo ne porta di positivi comunque.
🙂 l’importante è uscire da quello stato “catatonico” ;) per il futuro non so, non entravo quasi piu, non avevo molti stimoli, ma ora ho ripreso un po a entrare e chissà che mi venga voglia di fare qualcosa

Credo che molti di quelli che hanno frequentato tanto SL abbiano bisogno di una pausa a un certo punto, spesso scaturita da cose cosi’. Poi tornano diversi loro, di conseguenza e’ diverso tutto.
Ne ho prese molte, ma non riesco a lasciare. Alla fine ho trascorso molte ore qua, e se son rimasta è perché trovo che sia sempre interessante. Se non fossi rimasta tu non avresti intervistata !! :D

Buahahahah e’ vero! E hmmm, a parte mediterraneo c’e’ stata qualche altra sim che era un po’ “casa”?
Eh si, Itcommunity🙂 una sim che avevamo comprato in 4, che pero non è durata molto… peccato.

 

Panorama sim ITC.jpg

Il panorama di Itcommunity

 

Come mai?
Tanto lavoro, tante notti insonni.. tanti soldi, ma è stata tutta esperienza. Incomprensioni varie tra noi 4…Dopo un bel po di litigi abbiamo deciso di chiudere. Comunque siamo tornati amici e ci sentiamo ancora. 

Hai mai avuto alt?
Si. L’avevo creato a settembre 2007 perché questo nome era un po ridicolo, e max non c’era più :) ma l’ho sempre usato poco perchè comunque mi ero affezionata a questo avi

Ok, sembra che abbiamo detto tutto. C’e’ qualcosa che ti piacerebbe aggiungere di tua sponte?
Ai nuovi arrivati: NON ENTRATE! è una droga!!! ahhaa scherzo. Volevo dire  di prendere SL alla “leggera” rispettando sempre le persone che ne fanno parte🙂

Jasmin Kyong: Second vita vissuta due volte

27017433266_90a75979d3_oL’avatar di oggi e’ Jasmin Kyong, da me e dalla mia consorte da sempre soprannominata JasJas, una sorpresa che mi e’ piombata in IM qualche minuto fa dopo parecchio tempo di assenza. Jas Jas e’ nei miei ricordi come un avatar divertente e dolce, spontaneo. Le pause, piu’ o meno lunghe, mi hanno sempre saputo di qualcosa che lascia un sapore diverso quando finiscono, percio’ ho deciso di intervistarla, scatenando in lei un divertente attacco di panico e ansia. Una volta rassicurata che sarebbe stata poco piu’ di una chiacchierata su Second Life, siamo finalmente partiti…

 

Partiamo da cose semplici semplici… da quanto tempo sei su sl?
Credo 9 anni in tutto, da gennaio 2007 :°

Cosa ti ha spinta a provare questo mondo virtuale?
Lol, ho visto un telegiornale che ne parlava e mi sono buttata xD

😀 Era come te lo aspettavi?
No, per niente, lo vedevo proprio come un gioco. Dopo una settimana ho capito che non lo era >_> che non si gioca proprio a niente, ci si relaziona come nella vita reale, amicizia amori e via dicendo. Non è un gioco :/

Presenta comunque qualche differenza dalla realta’?
Eh beh si … tipo nella realtà io sono timidissima, non approccio la gente come qui. Qui mi viene più semplice. Questo è un esempio, ma ce ne stanno tanti altri

Tipo?
Tipo che siamo degli avatar, tutti belli fighi ecc ecc… in rl non siamo così. Almeno, non tutti. Io non sono figa come in sl, lol

E come vivi questa cosa dell’avatar? Cos’e’ Jas per te?
Hummm… boh quello che vorrei essere. Caratterialmente parlando anche. In rl, come ti ho detto, sono abbatanza timida, qui riesco a socializzare subito

Separi nettamente sl dalla rl?
No. Cioè si, sono 2 cose separate, ma mi affeziono a tutti come fossero amici reali. Anni fa sl e rl erano la stessa cosa per me, adesso cerco di separarla🙂

Come mai questo cambiamento?
Eh perchè ci sono passata, e so cosa succede. Sono maturata. forse… xD

Che succede mischiando troppo le cose?
Che ti sfugge tutto di mano :/ e non capisci più nulla. Invece ora cerco di mettere rl prima di sl, e non unirle. sl resta qui

Funziona meglio?
Per ora funziona, vedremo:/ non sono sicura al 100%

C’e’ qualche posto che consideri come “casa”?
Si, si il Freaks. Sto quasi tutto il tempo li, conosco tutti. Oggi dirigevo pure la sistemazione xD la sento casa proprio🙂, casa sl

 

jasfreaks

  • SlUrl di FREAKS ITALIA – *QUADRUPEDI MAL ADATTATI AL BIPEDISMO*

 

Senti, se ti dovessi chiedere di raccontarmi a grandi linee la tua second vita fin ora, che mi diresti?
Hummm allora, la mia seconda vita diciamo che la sto vivendo 2 volte, perchè sono entrata nel 2007 e sono stata fino al 2009 qui, poi ho staccato e sono tornata a gennaio 2016.
La prima parte della mia seconda vita è stata un’esplorazione: divertimento, amore al ciel sereno, è stata come un sogno ad occhi aperti. Ma troppo sl mi ha fatto male :/ ho staccato per un pò di anni, adesso sono ritornata ma so già come si vive, e cerco di camminarci in punta di piedi :)

C’e’ qualche cosa particolare che e’ successa, divertente, carina che vorresti raccontare?
Ho solo il ricordo del Parioli :) e tutte le persone che ho conosciuto. Non era sto granchè il

io e Fifoso_001

Jasmine e Figoso ai Parioli

Parioli, lo so, ma è cominciato tutto li: le persone che ho conosciuto, il divertimento… Si, mi piaceva anche girare, ma li ci ho lasciato un pezzo di cuore :) Ho il ricordo di Sumire, è stata la primissima persona che ho conosciuto, il primo giorno, in un buco di sl, non parlavo manco in inglese, e chiedevo di aiutarmi. 
Spunta sta coniglietta viola *-* che mi spiega cos’era sl, come si cammina come si vola, come ci si siede, e mi porta al parioli, in mezzo agli italiani. Da li è partito tutto

Hai avuto fortuna a beccare proprio lei… Sumi e’ unica.
Infatti!!! :° mi manca :°

Una curiosita’, visto che Christower me ne stava parlando in una scorsa intervista… Tu eri una comparsa nel video di Irene Grandi, giusto? 
Si, il video di Irene…  che ti devo dire del video, faceva pietà >_>  cioè sl era niubbissima a quei tempi, però il video è stato fatto male. Irene senza ao -_-, gli alberi a cono gelato,  cioè dai…orrendo

Muahahahahaahahah, si era inguardabile.
E quando lo guardo mi vergono a dire “c’ero pure io li” >_> mi hanno messa nella posa da ubriachi, lassamo stare và… e li hanno pagati pure! A noi manco 100 linden -_-

Senti, piuttosto, hai avuto qualche esperienza negativa qua su SL? a parte la perdita del controllo di cui dicevi prima, e il video di Irene XD
Eh, ci stavo rimanendo sotto con Art, ero troppo presa o.O, ma davvero tanto. 

Ed e’ una cosa negativa?
Non lo so, positiva non era. Li ho perso il controllo tra sl e rl, l’ho proprio perso, è stata una bella cosa negativa :D prendiamola così

Ed ora cosa fai principalmente visto che sei tornata con un’altra mentalita’?
Non mi interesso + agli infratti xD mi godo gli amici, ma non ho nessun amore😀

E fai foto mi pare?
Si, mi piace un bel pò, però loggo da una app per il cellulare, e non ne ricavo granchè :/ Adoro le foto su sl, sembrano degli anime viventi *-*

 

26910969583_6a0ac3df03_o

 

Per curiosita’, hai mai avuto degli alt?
Solo una,  perchè m avevano bloccato la jas -_-. Uno mi passò soldi rubati, ma io ero off

Vecchio metodo, ormai non funziona piu’, per fortuna. Basta ridare i soldi a Governor Linden.
Poi boh non ricordo, ma non mi interessa farmi l’alt, sarei sgamatissima xD

Ok, penso che abbiamo detto tutto. C’e’ qualcosa che vuoi aggiungere tu?
Mmm boh … ancora non è finita la mia sl😀

Vedremo come va!
Infatti :/ speriamo bene^^’

Categorie:Fotografo

Ultor Welles: SL come esperienza di crescita

160531-04L’avatar di oggi e’ Ultor Welles, Lord Vltor come recita il suo username. Amico da molto tempo, ma spesso perso qua e la’ per il metaverso e le sue molteplici attivita’, richiamato per qualche occasionale chiacchierata seria notturna, ho pensato fosse la persona ideale per offrire un ennesimo punto di vista ai nostri lettori sul nostro amabile mondo virtuale. L’ho quindi chiamato a casa mia, e si e’ accomodato sul divano nuovo, cercando di non danneggiarlo con l’armatura. Non che fosse tanto ben messo il divano comunque…

 

Ok! Partiamo da cose semplici, da quanto tempo sei su SL?
Nove anni e mezzo. Il 26 dicembre son dieci anni, nemmeno mi par vero.

Come hai saputo di questo posto?
Credo me ne abbia parlato un’amica che ho conosciuto su Impera, un server di Neverwinter Nights. Ci sentiamo ancora, di tanto in tanto.

E che ti aspettavi di trovarci? Era come lo immaginavi?
A dire il vero mi sono approcciato a SL con la mente ‘pulita’, non avevo idea di cosa fosse ed agli inizi mi interessavo molto alle SIM strutturate in stile ‘persistent world’, con script autonomi come Svarga. Ero anche incuriosito dalla grande libertà che SL offriva, tant’è che già la prima sera stavo cercando di capire come costruire un lampione grezzo usando i prim.

Hmh, e con il tempo com’e’ evoluta la tua impressione del posto?
Un enorme potenziale che è fallato alla base dal fatto che la LindenLab non ha saputo prevederne l’enorme successo – cosa che sta lentamente ammazzando SL stessa. Per il resto, SL è un magnifico posto dove incontrare (e studiare) le persone, sebbene ci siano gli estremi di ogni cosa. Dopo quasi dieci anni penso sempre di aver visto tutto, e invece, beh, diciamo che SL è l’aspetto ‘concreto’ di quanto, in alcuni casi, possa esser profonda la tana del Bianconiglio. Ma di per sé non credo sia un male, anzi.

Come vivi qua dentro? separi nettamente la tua rl dalla tua sl?
Come ‘personaggio pubblico’ la cosa è difficile. Al di là del mio nome di database (visto che con la mia età ho ancora un ‘cognome-SL’), il mio Display name è lo stesso che uso dovunque, ed alla fine anche il mio profilo rimanda al mio sito, ai miei profili social ed alle mie attività esterne. Certo, il fatto che io in rete non abbia comunque un volto magari aiuta a tenere le cose separate, ma resto sempre io – quindi per me il confine tra SL e RL è una di quelle cose molto sfumate, che non si capisce bene dove finisco io e dove comincia il ruolatore. Ammesso che non sia così anche nella mia vita reale…

mpKJHdBn-AZURWYcyk6FZmQR6yCljt_eWGin7wyDNf0Che cos’e’ esattamente il tuo avatar per te? Cosa c’e’ di te in lui?
Per un lungo periodo sono stato un’armatura ambulante, che è un po’ l’avatar del mio avatar quando gioco online o cartaceo agli RpG. Poi, siccome SL ha un aspetto un minimo ‘sociale’, ho deciso di sistemarmi per qualcosa di meno distaccato, così adesso mi si vede quasi sempre in giro come furry, un cavallo nero (a volte anche in forma totalmente animale, che per i cavalli è una cosa abbastanza rara). Tuttavia, anche come furry, continuo a portare armature – come adesso. Ne ho un paio, ed ho messo gli occhi su qualcuna nuova, ma questa qui è di gran lunga la mia preferita. Questo apprezzamento per le armature, che porto anche fuori da SL, anche se di foggia difersa, è un mix tra un retaggio del passato ed il mio hobby preferito. Ecco, forse è la cosa di cui, almeno a livello estetico, il mio avatar risente di più.
Il cavallo l’ho scelto perché si discute sempre molto se la gente è un tipo ‘da cane o da gatto’. Un cavallo non puoi tenertelo in casa, per ovvie ragioni, quindi spesso la gente non ci pensa – a parte chi fa parte della community Furry o Teriantropa, che sono cose un po’, ehm, ‘di nicchia’.

Se dovessi raccontarmi a grandi linee la tua esperienza su sl, punto cardine per punto cardine, che mi diresti?
Mmm… Conoscere gente diversa, stringere profondi legami di amicizia, e vedere certe cose sotto una luce diversa. SL mi ha aiutato molto a crescere, sotto questo punto di vista. Anzi, credo che gran parte della mia attuale tolleranza e lungimiranza derivino proprio da SL, dove ho conosciuto moltissime persone che hanno avuto la pazienza di prendermi per mano e mostrarmi e spiegarmi cose di cui non avevo nemmeno idea. Spesso si pensa che gli esseri umani siano persone orribili – ed è vero, ma quelle poche (nemmeno tanto poche, a dire il vero) che ci sono, ti fanno rivalutare il pensiero in merito. I punti cardine qui in SL, per me, sono stati veramente tanti, con parecchie persone, e sarebbe davvero lungo passarli tutti, però posso dire che uno dei punti più importanti è stato quello di vincere la mia mente chiusa e l’abitudine di dire ‘questo è sbagliato’ senza averci prima dato un’occhiata ed averne capito almeno le ragioni. Sai, il classico ‘non posso approvare, ma posso capire’. Ecco, questa è stata la base della mia SL, che mi ha aiutato a diventare una persona migliore. Altri punti di svolta sono stati l’essere entrato in contatto con una persona che mi ha saputo guidare meglio nel mondo della spiritualità e della medicina olistica (un debito che dubito potrò mai ripagare), ed altre cosette che oggi mi sembra quasi di dare per scontate, ma che, a vedere bene, sono tutti piccoli mattoni che oggi costituiscono le fondamenta del mio modo di vivere e pensare.

E per quanto riguarda i posti? ce n’e’ qualcuno a cui sei particolarmente legato? O che nel tempo e’ stato importante per te.
A livello tecnico, la mia ‘home’ è importante perché è una SIM a basso impatto grafico, low-lag, dove se anche uno ci rientra senza le mutande non è un problema – quindi, sotto l’aspetto pratico, è perfetta. Posti a cui sono legato per altri motivi… eh. Molti, moltissimi non esistono più, ormai. la cosa divertente è che conservo una cartella con tutti i Landmark che sono ‘morti’, con la data in cui li ho dismessi. La lista è lunga. E poi sono un tipo strano, piuttosto che scattare una fotografia, preferisco tenerne il ricordo, sapendo che se la cosa è importante la porterò con me, altrimenti farà comunque parte dei miei ricordi, ma nel fondo del baule, e sarà mia e solo mia. Su internet è il caso di non affezionarsi mai a nulla, figuriamoci qua su SL: i posti vanno e vengono – come la land della mia amica che mi portò qua, il primo posto dove ho messo piede: non esiste più, ma ho ancora un ricordo un po’ confuso del posto e della SL del 2006. Oggi non c’è un vero posto a cui sono affezionato. Sono un abitudinario e se un Landmark ‘muore’ mi dispiace, ma ho imparato a fare spallucce e semplicemente rimpiazzarlo con uno nuovo.

Dicevi che hai provato subito a costruire qualcosa appena entrato… Hai creato qualcosa di particolare? Per te o per venderlo magari.
All’inizio non avevo pensato alla questione del marketplace – più che altro ero curioso di vedere fino a che punto SL si poteva spingere nelle mani di uno che era dentro da forse due ore. Ho frequentato molto la Ivory Tower of Prims (non so nemmeno se esiste ancora, tra l’altro), e spendevo ore a guardare la gente che costruiva ‘alla vecchia’, senza sculpt né mesh (che non esistevano ancora), e vedere come una ciambella veniva modellata, tagliata e distorta fino a diventare qualcosa di completamente diverso, ed in un paio di minuti e qualche prim davanti a me spuntava un’automobile, una casa… ho sempre ammirato chi sapeva fare quel tipo di lavori perché io ho una mentalità molto ‘rigida’, ed i pochi lavori che ho fatto erano terribilmente inefficienti. Un peccato, ma semplicemente ‘not my war’. Voglio dire, stacce, anche se è un peccato. Mi domando solo se ho ancora quel ‘lampione’ che provai a costruire quasi dieci anni fa – se mi conosco bene, credo che la risposta sia ‘sì’, dovrei solo trovarlo tra altri 7.665 oggetti, molti dei quali sono Box-prims…

Mi pare di capire che tieni sempre tutto
Quasi sempre, sì. Sono dell’idea che buttare o distruggere le cose sia (quasi) sempre sbagliato. Alla fine sono ricordi, utilità… ti fanno vedere come erano/funzionavano le cose un tempo. Voglio dire, cambiare la propria shape e vedere come si è evoluta negli anni, o poter fare un comparativo tra l’AV ‘di base’ e quello di oggi… sono tutte cose interessanti: se si buttassero via ‘gli originali’, non si potrebbero più fare.

Giustamente… E questo e’ il tuo unico avatar o ne hai avuti altri?
Ne ho avuti altri e li ho ancora, sempre per il fatto che non butto via niente, ma ormai questo è diventato una questione di comodità: si concentrano le spese degli oggetti non trasferibili, ho un buon numero di amici in lista (57), i rimandi ai contatti social esterni (sebbene quasi nessuno su SL sia disposto a fornire contatti esterni per le ragioni più disparate)… quindi considero questo il mio ‘main account’, soprattutto perché lo è.

Cosa ti ha spinto a creare altri account?
Il primo fu perché avevo baruffato con la maggioranza della community italiana che bazzicava per… il Parioli, può essere? Caproni coatti. La cosa non servì, frequentare gli stessi posti con un altro nome quando continui a comportarti nello stesso modo non cambia i risultati. Un altro invece è stato creato in un periodo parecchio bruttino su… consiglio? istigazione? di una persona con cui non ho più rapporti. Non so nemmeno più se ho i dati di login – no, correggo: *so* che ho i dati di login, solo che non so dove, probabilmente in qualche backup risalente alla creazione od all’ultimo login, che ormai credo sia anni fa.

Va bene. Esperienze negative su SL?
Tantissime. Brutte persone, ce ne sono in giro tante e SL non fa eccezione – anzi, c’è l’aggravante che molte considerano SL un gioco e non si rendono conto che dietro ogni AV c’è una persona che ha i propri problemi e sentimenti, e vengono qua a bullizzare. Fortunatamente spesso si stufano anche in fretta e si auto-eliminano. Una volta qualcuno mi disse che chiunque sia su SL ha qualche problema… secondo la mia esperienza, è vero, ed è per questo che ogni persona – sia qui che fuori – andrebbe approcciata con rispetto, curiosità e comprensione. Se tutti avessero questi livelli di lungimiranza, le esperienze negative su SL non accadrebbero. Anche se purtroppo ci sono le cosiddette ‘primedonne’, od ‘attention whores’, che tendono a lanciare bombe di falsità mica da poco per avere un po’ di attenzione. Alla fine le cose tendono a venir sempre a galla, ma anche qua vale la regola del capirne le ragioni. Ho parecchie esperienze in merito: una volta me la prendevo, oggi non più. O non più tanto, almeno. Ecco, forse le uniche ‘brutte esperienze’ in SL sono state queste, a parte il fatto di avere la costante frustrazione dell’avere una scheda video inadatta a far girare SL come dovrebbe.

160304 XV Sec PlateSecondo me e’ sia giusto che sbagliato l’approccio “SL -> Terra di gente con problemi”, per il semplice fatto che non esiste una persona che non ha problemi. Magari non li sente, magari sono di poco conto… Ma nessuno e’ “sano” al 100%. Il fatto che qui spesso questi problemi tendano ad “accentuarsi” prima di venir riconosciuti e’ un altro discorso…Ma far passare l’idea che questo sia un posto che una persona “sana” non frequenterebbe e’ deleterio.
Devo ancora trovare una persona ‘sana’ – e non parlo di SL. Quelli che in RL si fanno passare per ‘sani’, poi, in genere sono i peggiori. vero è, però, che qua c’è tanta gente che soffre di ADHD, problemi legati al linguaggio, insofferenza al contatto fisico, od alle folle, e SL li aiuta. Poi però ci sono anche artisti, costruttori, persone con interessi che in RL non avrebbero alcun modo di attuare – ed è questo che rende SL ‘bella’, a suo modo.

Siamo persone, le stesse che sono la fuori. Ma qua dentro ci si puo’ indagare in maniera differente
Con più libertà e più sicurezza, per sicuro. E non è una cosa da poco.

Secondo te come mai, principalmente?
Per lo stesso fatto per cui le persone sono più portate a ‘sfogarsi’ col barista del locale in cui poi non metteranno più piede: i due non si conoscono, le informazioni che vengono fornite non potranno più essere usate contro di sé perché le loro strade non si incroceranno più… è un po’ come scrivere un messaggio in bottiglia e gettarlo nell’oceano, con la convinzione che non arriverà mai da nessuna parte. Però intanto ci si è sfogati.

Come parlare in un sogno… Che ti risponde… Ok, c’e’ qualcosa che vorresti aggiungere spontaneamente?
Beh, sarebbe bello che la gente si approcciasse di più a SL come qualcosa di ‘educational’ invece che come ‘gioco’. Ci sono quasi tutte le realtà sociali esistenti al mondo, c’è la possibilità di plasmare la grid secondo le proprie abilità ed interessi… esplorare, conoscere ed imparare dovrebbero essere azioni più valutate rispetto al ‘è solo un gioco’. Ed alla fine, anche ricordarsi che SL e RL non sono *mai* davvero separate, aiuterebbe non poco.

Anche volendo ruolare, in un ambiente dove gli altri non ruolano qualcosa si storta rispetto al progetto iniziale irrimediabilmente. Tu hai mai giocato di ruolo su sim apposite in SL?
Purtroppo sì. Posso ridurre l’esperienza ad un ‘wear your meter’, il problema di competitività, metagaming e PvP che ha piagato tutto il mondo del gioco di ruolo, quasi senza eccezioni – con l’aggravante che SL non è fatta per avere combattimenti di tipo ‘meccanico’, sebbene ci siano vari sistemi in circolazione.

Un lag atroce😄
Un lag atroce e delle schede video inadatte a gestire la cosa, soprattutto oggi, con i mesh body ed i mesh tutto. Troppi vertex, troppi dettagli, troppe texture 1024p. Spero di poter mettere le mani su una delle nuove NVidia 1070 che usciranno tra poco e vedere una SL diversa, ma ho i miei dubbi.

Speriamo! Siamo in tanti che dovremmo cambiare pc. Va bene, abbiamo finito, c’e’ qualcosa che vorresti lasciar detto ai tuoi lettori?
Niente di speciale, se non che SL va preso, soprattutto all’inizio, in piccole dosi e con una mentalità mooolto elastica, possibilmente a séguito di un amico che faccia da tutor. Altrimenti si rischia di loggare un giorno solo, e poi mai più.

Soana Enchanted: Avatar “fuori standard”

Snapshot _ Endless Pain Tattoos Mainstore, Ravens Ridge (108, 2L’avatar di oggi e’ Soana Enchanted, una casinista dalla SL a detta sua “poco interessante”, invece piena di progetti e cose da raccontare. Soana e’ una delle mie poche conoscenze “Out of SL” antecedenti alla mia apparizione qui, ma contrariamente a quanto si potrebbe pensare in questi casi, ha passato una SL vita molto diversa e molto staccata dalla mia. Teleportata davanti a una poltronata, sceglie di prendersi la poltrona “sgarruppata”…

 
Da quanto tempo sei su SL?
Dal 2003 con Soana, dal …uhm…2001 in generale? non mi ricordo con esattezza

Come sei venuta a conoscenza di second life?
Grazie a un pomeriggio passato a casa tua, LOL… è da te che ho creato il mio primo avatar😛

E quando l’hai provato, come ti e’ sembrato? Simile, diverso dalle tue aspettative, positivo negativo bla bla
Non conoscevo SL…comunque mi è sembrata una piattaforma carina e divertente, un social in 3d insomma

E negli anni, la tua idea del posto e’ rimasta quella o e’ cambiata in qualche modo?
Decisamente è cambiata…qui le “persone” prendono tutto troppo seriamente. Molte persone che ho conosciuto (e che ho deliberatamente allontanato) non riescono a mantenere le due realtà separate, infatti non entro più in SL come una volta, un pò mi ha annoiato

Tu, a differenza loro, fai una separazione netta fra le due realta’?
Credo di si…in fondo quando loggo qui al massimo che faccio è andare in giro per negozi a recuperare qualche gift, spippolare sulla pupazza come se fosse una barbie o andare ad ascoltare musica in qualche land straniera

E cos’e’ il tuo av per te? A parte una barbie, ovviamente. Cioe’, cosa c’e’ di te in lei?
Uhm….credo che ogni avatar di SL sia un pò la rappresentazione di quello che è, o che vorrebbe essere, la persona che lo muove. Soana è come me (non intendo fisicamente). Un pò fuori di testa e che tende a far casino quando è in mezzo ad altra gente😄. Ultimamente però Soana è un pò asociale

Come mai asociale?
Perchè non trovo più land italiane che mi ispirano. Le trovo tutte un pò noiose, con persone che se la tirano. Forse perchè il mio avatar non rispecchia il “canone di bellezza esseelliano”.

Parlami un po’ di questo “canone di bellezza”
Per esempio…l’altro giorno sono stata tippata da Nemo, per chiacchierare un pò e per farmi sentire qualche nuova canzone del suo repertorio….e c’erano due o tre tipe….tutte quante alte, bionde e con due bocce così…ho provato a parlare anche con loro, ma non venivo minimamente calcolata. Ho sempre pensato che il proprio avatar deve avere qualcosa di particolare..non deve per forza adeguarsi allo stereotipo della bonazza fatto solo per “rimorchiare”, e ultimamente quando giro nelle land, vedo solo personaggi di questo tipo. E intendo sia uomini che donne

Sulla particolarita’ siamo ovviamente d’accordo. Pensi che ci sia una specie di dinamica per cui se una persona non rispetta certi canoni la snobbano?
Indubbiamente….è come se nel loro cervello scattasse la molla del “blah, non è come me” o “guarda come è conciata questa!”. La maggior parte degli utenti di SL si comporta così, ma a volte capita qualcuno che ti fa i complimenti perchè “oh, c’hai proprio un avi strano!”

Fa un po’ riflettere che anche in posti dove si puo’ essere di tutto ci siano ste tendenze sceme.
Ahahahaahhahahahaa triste ma vero! Già nella RL siamo tempestati da modelle e fustacchioni da pubblicità…non vedo perchè anche qui bisogna per forza adeguarsi per parlare con qualcuno.

Concordo al 100%. E dimmi un po’, adesso sei in modalita’ asociale, ma se dovessi raccontarmi a grandi linee la tua SL, che mi diresti? Tutti abbiamo attraversato diverse fasi, credo
Il periodo più bello che ho vissuto qui in SL è stato con il primo avatar con cui facevo GDR. Passavo le ore tra quest e dungeon insieme al mio clan. Poi è nata Soana, e li ho avuto la fortuna e il piacere di trovare persone nuove e vecchie, con cui ho creato land, ho partecipato a serate divertentissime..
Fasi particolari non ce ne sono che io mi ricordi… ah si….ho fatto anche la Dj!! LOOL

Che tipo di land avete creato?
Ne abbiamo fatte tre se non sbaglio….tutte diverse da loro…abbiamo provato con una land normale, ma non ha funzionato….poi ci siamo creati una land un pò osè, quella è durata un pò ma poi ci siamo rotti le palle, e poi una land un pò seria, dove ci si doveva vestire per forza eleganti ecc ecc con serate di musica jazz…anche quella dopo un pò l’abbiamo chiusa… diciamo che il vero owner si rompeva i coglioni troppo in fretta! ahahahahahahhaah

Avete provato di tutto!
Si si…abbiamo sperimentato ^_^ e ci siamo divertiti anche a farlo

Come son state le varie esperienze?
Divertentissime, a volte capitava che quelli che sono passati per la land bordello, che giravano col pisello di fuori, ce li siamo ritrovati in giacca e cravatta al jazz club!!!

Ahahha le mille sfaccettature di tutti noi
Ovvio, ma è bello così

Concordo. E come DJ? Come ti sei trovata?
Bene, però il genere che mandavo io non in tutte le land veniva apprezzato. Mi occupavo di musica rock/metal, la musica più sobria che ho mandato è stata rock anni 60/70. Ho smesso anche per quello….la musica tunza tunza non l’ho mai sopportata

Ok… Parliamo un po’ di posti. C’e’ qualche land che frequenti particolarmente, o a cui sei molto legata per motivi vari?
Ahahahhaahahhaahaha ultimamente sto spesso sul tetto di un negozio in una sandbox😄 Ci sono molto affezionata a quel tetto!!

Un tetto come casa, come i piccioni😀
Esattamente!!! LOL No, a parte gli scherzi….ogni tanto vado al Musica è, la land di un mio vecchio amico… a volte fanno anche qualche contest divertente…per esempio ho vinto quello di Halloween, oppure vado ad ascoltare Nemo, che mi sopporta da eoni

 

Musica e 2.png

 

Quando giocavi di ruolo, che tipo di gioco facevi?
La land si chiamava Siena…sai, armature medievali, con razze diverse, castelli e storie da portare avanti. Era bellissimo scoccare frecce dalla muraglia (con il lag che c’era il mio pc mi permetteva di fare solo quello). Io sono partita come una neko, poi neko impazzita perchè vampirizzata dal clan nemico, poi da neko sono morta e rinata come demone…..una storia avvincente ahhahaha

E hai mai provato a creare qualcosa qua dentro?
A dire il vero si….ho provato a creare skin, quando ancora non c’erano tutte queste cose mesh….poi mi sono data alla creazione di shape, ma non ho mai aperto nessun negozio (maledetti quattini che mancano!!). Fortunatamente ogni tanto mi viene chiesto di creare delle shape personalizzate,  ma sono cretina e non chiedo mai linden in cambio😄

C’e’ stata qualche esperienza negativa che ha cambiato in qualche modo il tuo modo di “vivere” questo posto?
Certamente….purtroppo, quando c’è la gelosia o l’invidia, chi sta dall’altra parte di un avatar, tende a distruggertanche la RL, o quanto meno a rovinartela. Io non ho nessun tipo di rimpianto, quello che è successo evidentemente doveva succedere. A parte chi ti vuole rovinare, trovi anche persone che quando sei single ti sembrano carini e perfettini e che poi dal vivo si dimostrano essere degli emeriti stronzi..e tu sai a che periodo della mia vita mi riferisco😉 Diciamo che l’ultima esperienza negativa, mi ha fatto cambiare avi e giro di conoscenze….qui le amicizie sono rare o praticamente nulle, insomma….sono tutti bravi a fare i froci col culo degli altri😄

Altra cosa paurosamente simile alla rl
Vero. ma almeno in RL, quando capisci chi è stato a fare cose, hai la fortuna di potergli spaccare la faccia dal vivo😀

E a parte il tuo vecchio avatar, hai altri alt?
No, non ho alt

Soana e’ diversa dal tuo primo av?
Come aspetto si, ma come carattere no…purtroppo sono IO che la manovro, quindi…

Va bene direi che le basi le abbiamo coperte tutte. C’e’ qualcosa che vorresti aggiungere?
Uhhmmmmmmmm…..QUANDO VEDETE UN AVI STRANO NON FATE I RAZZISTI! hahahahahahahahahahahhaha

Christower Dae: Fotografia e lotta agli schemi mentali

chrisprofilo3401
L’avatar di oggi e’ Christower Dae, vecchio, vecchissimo frequentatore di SL dall’avatar inconfondibile, fotografo e reporter, fondatore di 2Life Photos con un occhio vigile sugli avvenimenti e le iniziative della comunita’ italiana. Quest’intervista e’ stata fatta in ben due riprese da diverse ore ciascuna, perche’ il signore, vi avverto, e’ prolisso!

 

Partiamo con la solita domanda di rito, da quanto tempo sei su sl?
Dal 2006, 11 dicembre, 9 anni e un mese

Cosa ti ha spinto a provare questo mondo virtuale?
Bè la curiosità, quella che mi ha sempre spinto a provare le cose nuove, o almeno quelle che ritengo interessanti

E come hai trovato sl? come te lo aspettavi?
Sinceramente non me lo aspettavo, nel senso che ho detto: …andiamo a vedere e a scoprire. E’ stato sicuramente con moltissime cose da imparare, a prima vista. E’ chiaro che io provenivo dall’ambiente chat, e c’era anche un interesse alla socializzazione, pur sapendo di trovare pochissimi italiani…infatti mi son messo subito alla ricerca di qualcuno che parlasse italiano, però c’erano molti interessi all’interno di SL.

Com’e’ andata la ricerca?
Insomma…..un pò faticosa, poi ho trovato un italiano….un certo Toto Spire, che aveva una land o simile. questo Toto Spire mi ha aiutato….anzi c’erano anche dei mini tutorial nella sua land, e qualche italiano, e comunque giravo, esploravo… Non nego di essere stato anche in land per adulti ehehe, ma questo è avvenuto quando ho preso pieno possesso del client🙂

Come si e’ evoluta la tua esperienza qui? A livello sociale, ma anche di progetti, hobby, occupazione
Uhm…diciamo che non pensavo minimamente di avere una occupazione, il mio primo scopo divenne conoscere le persone e avere un posto dove rifugiarmi, quindi vivere in una land insieme ad altre persone e socializzare. Presi una casa alle Cinqueterre gestita da Enea Lobo, poi conobbi la persona che buildava alle Cinqueterre…..Chica, che in pratica mi fece da tutor su molte cose. Stavo li, giravo, esploravo…..poi visto che ho la passione della fotografia in RL, provai a fare qualche foto utilizzando un cattura schermo, cosa che faccio ancora…..:)  poi scoprii anche che potevo “attraversare” i muri con la cam

E li’ inizio’ la tua carriera di guardone!
Bravo….ahahaha… mi misi a fare le foto agli abitanti delle cinqueterre. E’ vero, volevo fare il paparazzo, di quale vip…poi…  insomma…..diciamo che dopo una ventina di scatti di avatar che copulavano son passato a cose più serie eheheh

Hai una percezione di qualche avatar come “vip”? Ho sempre trovato “buffo” che ci fossero persone “famose” qua dentro, non so perche’
No no….pensavo di fotografare qualche avatar importante di SL in atteggiamenti scandalosi….ma era talmente facile farlo che appunto dopo 20 scatti mi passò la voglia ehehe…  infatti non ci sono persone importanti qua….. ci sono persone e basta, più o meno egocentriche. Comunque….da li decisi….diciamo….di fare fotografie, quindi mettere su file quello che osservavo in giro a mo di reportage. Infatti il primo reportage furono le foto mentre facevano le riprese per il video di Irene Grandi

Ricordo l’avatar di lei… con quei riccioli di gomma e senza ao.
Si, vero. Avevano chiuso la land, ma non avevavano calcolato la cam dalla land vicina ehehe

Immagino si accontentassero di non avere seccatori in mezzo alle riprese😀
Si probabile…ma vista la niubbiaggine di molti di noi…..ecco, qualcosa sfuggiva. Pubblicai il servizio da qualche parte….non ricordo

Altri reportage memorabili?
Diciamo che quello della elezione di miss Itland 2007 è andato sulle pagine del corriere della sera web, esiste ancora il link, le foto son le mie….( non si possono vedere) ahaha

 

 

Poi ho fatto reportage di vari eventi ad Itland mentre nello stesso tempo ho cominciato a fare ritratti

Ti concentravi su soggetti umani o facevi anche qualche paesaggio?
Bè sopratutto soggetti. Graficamente i paesaggi non venivano benissimo. Prediligevo i ritratti, cosa che poi mi ha caratterizzato fino ad oggi, cerco  di catturare qualche emozione nei volti degli avatar,  quantomeno a scegliere, pur sapendo che i movimenti sono ripetitivi eheh

Sia come avatar che come fotografo, hai sempre avuto uno stile pulito, poco fronzoloso, personale, non “artificiale” in qualche modo. Immagino sia voluta la semplicita’ di elaborazione…
Si, diciamo che ho sempre preferito la semplicità. Anche perchè il client di allora non offriva moltissimo. Quindi mi concentravo sulla inquadratura e sulla scelta. Nranche facendo troppi scatti alla fine. E’ chiaro che intervenivo sul windlight. E cercavo di far apparire poco piatta la foto. Cosa che con le ombre e con la DoF divenne facilmente ottenibile, anche se io, con l’avvento delle ombre, non le potevo vedere🙂

 

morgh_025

Pc vecchio?
Si. Poi diventò difficile anche fare ritratti perchè aumentarono gli AO,  e stare in primo piano su un volto che si muove, devo dire che non era facile. Adesso con la DoF ancora più difficile visto che cambia la focale a seconda dei movimenti🙂 per non dimenticare il lag🙂

Volendo usarla si, io personalmente la disabilito sempre
Lo so…ma l’effetto è interessante, anche se si può aggiungere con PS, tendenzialmente le mie foto vogliono essere di SL,  fatte su SL, ma non disdegno l’uso del fotoritocco…..seppur minimo🙂 poi dipende ecco…:)

*Annuisce.
Ah ecco…poi abbiamo fatto le foto per il calendario di CBM…..con Alice. Fotografie basate su quelle di Milo Manara….. quello è stata una bella collaborazione ad esempio, tra fotografi, creatori di pose e organizzatori

Non sono mancate le classiche berciate, ma si, e’ stata una bella iniziativa, come non ne vedo piu’ da un pezzo.
Vero. Però penso sia normale. Oltretutto molte persone non ci sono +, non loggano. Tu mi dicevi dei progetti….

Si
Bè il mio primo progetto e unico…diciamo a livello collaborativo…creato da me è stato  2LifePhotos. Non ha avuto molta fortuna…..anche per colpa mia, però agli inizi eravamo un bel gruppetto che ha organizzato qualche mostra e qualche lezione

 

2LIFE PHOTOS bordo frame 70.jpg

Aveva una bella sede😀
Bè si….mi è sempre piaciuto buildare, male, ma l’ho fatto ehehe, e ho sempre accompagnato le mostre con le strutture da me create. Poche cose, eh… Infatti la sede della 2lifePhotos riproduceva una macchina fotografica a soffietto, e l’entrata era nell’obiettivo🙂

Ricordo, e’ quel genere di cose che mi piacciono molto qua dentro, fantasia, belle idee, poco realismo
Senza fantasia non fai nulla…..poi i mezzi si trovano e ci si arrangia. A me piace molto fare ste cose da solo ehehe, nel senso che mi arrangio e nello stesso tempo imparo🙂 vviamente senza disdegnare qualche consiglio, è chiaro.

Esperienza diretta, miglior metodo.
E’ normale, per forza,  e poi deve piacere a me. Il poco realismo….è un discorso che mi affascina…ehehe

Siamo in un luogo dove… tutto e’ possibile, eppure c’e’ una patologica ricerca di ricreare il reale. Non che sia un male, ma, sempre?
Però è inevitabile ….appunto….  come ho scritto qualche giorno fa…..c’è una cosa qua che non esiste nella RL,  il volo. Seppur banale, per me, dovrebbe essere preso come punto di riferimento,  la mancanza di gravità ad esempio.

Consente tantissime cose, strutture organizzabili su piu’ livelli sparsi in cielo… c’erano delle bellissime installazioni artistiche che sfruttavano questa cosa, purtroppo scomparse.
Già, purtroppo siamo abituati a seguire certi schemi della RL E riprodurli qua, e quello che non sopporto spesso……è che sono gli schemi mentali ad essere riprodotti. Non si riesce a pensare diversamente…: ma questo è un altro discorso….molto lungo e difficile🙂

Altre esperienze degne di menzione?
Bè quella molto importante per me è stata la creazione di 2Lei insieme ad altri amici di SL🙂 un progetto che ha come unico scopo la sensibilizzazione verso un problema enorme della nostra società. La violenza sulle donne. 2Lei è nato con questo scopo, sostenere la causa legata alla giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, ma penso si possa legare a tutti i tipi di violenza, era un passaggio che fu previsto nel 2010 da chi fondo’ 2Lei….. non credo però che debba essere ufficializzato…in fondo, dovrebbe essere innato nell’essere umano!! Sono molto fiero di questo progetto che è arrivato alla sesta edizione🙂 un progetto che ho lasciato due anni fa perchè non lo potevo sostenere come presenza attiva, e che mi piacerebbe riprendere.

Chissa’, a volte la natura umana e’ sopravvalutata in termini di moralita’. Finche’ non c’e’ timore di ripercussioni certe persone sono capaci di tutto. Piu’ persone di quanto si crede.
Già…purtroppo.

E dimmi, c’e’ qualche sim che frequenti particolarmente, o e’ significativa per te, come una specie di “casa” qui?
Non c’è una sim specifica, mi piace girovagare e curiosare fra le varie land. Quando ho bidsogno di uno spazio…lo affitto, ma non ho mai una casa fissa.

 

6826138106_09bfac08a4_o

Venezia…

Neanche posti che frequenti di fisso?
Frequento le land di amici, ma per chiaccherare un posto vale l’altro🙂

Passando a te, te te, qual’e’ il tuo rapporto con il tuo avatar?
Uhm… diciamo che esteriormente non mi rappresenta…..o almeno non andrei mai vestto cosi in giro…soprattutto con un pandino sulla spalla

Ahaha, ma povero pandino
Per il resto sono io….cioè  ho il mio carattere, nei miei rapporti con gli altri non assumo nessun ruolo, sono me stesso, come penso lo siano tutti in fondo…. Ma sai a volte è facile esagerare, lasciarsi tentare dal fatto che sei dietro un monitor.

Con che criterio hai scelto il suo aspetto?
Ma direi…..mi metto la prima cosa che trovo e cosi son rimasto ehehe…. questo completo è il primo che ho comprato….e forse anche l’ultimo. Poi ho aggiunto il casco, la kefiah e per ultima la mascherina

Hai mai avuto altri avatar oltre a chris?
Allora…..si ho un paio di alt, uno lo usavo per buildare. Un paio femminili per le foto, ma son decaduti per bruttezza🙂 uno l’ho fatto recentemente, ma solo per vedere i nuovi avi che offriva la linden… ma Chris è l’Unico

Ok, e fai distinzioni nette fra sl e rl?
Diciamo che non ho mai associato la mia RL alla SL. Non ho mai reso conducibile il mio nome RL con quello di SL, ma non per snobismo o altro, solo una scelta che alla fine è poco importante,  non me ne sono mai preuccupato più di tanto.

Hai avuto qualche esperienza negativa che ha influenzato il tuo modo di vivere questo mondo virtuale?
Esperienze negative diciamo che non ne ho avute…..non direttamente.  ho fatto molte amicizie, belle amicizie. Qualcuna persa, ma penso sia normale. Le delusioni ci sono sempre…ma quelle fanno parte della vita di tutti i giorni :) 

Ok… dunque, c’e’ qualche cosa che vorresti aggiungere o di cui vorresti parlare in particolare riguardo all’argomento SL?
Cosa posso aggiungere…. vediamo…. Penso che questi ambienti virtuali siano una occasione per tentare di modificare in qualche modo i nostri comportamenti verso gli altri. Modificare intendo, migliorare, evolvere. Sono posti che permettono di osare in qualche modo, a livello sociale.

E tu, ti senti evoluto in questo senso?
Per le mie poche esperienze, si qualcosa ho imparato, ho cercato soprattutto di avere un approccio diverso nei confronti di un gruppo, ho cercato di separare il lato materiale da quello spirtuale. In questi giorni si parla di comunità italiana, che in pratica non esiste

Come mai secondo te “non esiste” una comunita’ italiana?
Non esiste perchè appunto non si ragiona in gruppo, non si appare come gruppo, non ci si concentra sul lato spirituale della cosa. Una persona in un gruppo deve essere messa a proprio agio, deve sentirsi sullo stesso livello degli altri, ma non solo a parole. Quando si fa un incontro…..non devono esserci palchi, non devono esistere Tag, visivamente è importante questo, ci si deve guardare in faccia, solo cosi si evitano le prese di posizione. I gruppi si sfaldano perchè all’italiano piace sovrastare l’altro, piace creare il suo feudo. Siamo in un ambiente virtuale autocostruito e ancora facciamo i muri….. le porte

E’ un discorso che faceva gia’ anni fa mia moglie, molto inascoltata
Si perchè è un discorso che appare utopico, che nella RL è difficilmente attuabile. Chiaro,  non dico che è facile…..ma almeno provarci. E poi c’è lo scopo. Cioè caxxo……se fai una cosa e hai uno scopo….quello deve essere messo in primo piano, e tutto il resto non conta. Se vuoi arrivare allo scopo in gruppo…..devi amalgamarti. Già nel momento che stabilisci dei ruoli……non vai da nessuna parte.  Nei primi 3 anni di 2Lei è accaduto, ne sono testimone.

Non c’erano ruoli in 2lei?
I ruoli c’erano….ma non erano affidati, nel senso che ci si proponeva e si faceva e si sceglieva, non c’erano prevaricazioni del tipo….io sono fotografo e faccio le foto…ect ect. Chi voleva fare…faceva e si sceglieva attraverso il voto. Era anche un modo per fare cose che non si sapevano fare……in fondo alla fine era una iniziativa di beneficienza fatta da volontari. Nel momento che accetti il fatto che tutti fanno qualcosa e poi la voti…..non c’era motivo di essere in disaccordo. 

C’e’ qualche iniziativa al momento che sta prendendo sottomano questo metodo?
Il metodo che dico io?

Si
Nessuno ci sta provando. Attualmente sull’onda della euforia o sull’orgoglio italiano, stanno organizzando una comunità, che troppo velocemente si è sfaldata e troppo velocemente si sta riformando, ma già pensano al lato materiale della cosa. Secondo me  manca la pazienza, la volontà di unire i pensieri, la costanza, manca l’ascolto, l’accoglienza, la disponibilità. Prima si fa il nome e le tag….e poi si fanno le persone🙂

Ok. Qualche parola per i tuoi lettori? poi abbiamo finito
Cari lettori….non mi leggete. Ma se mi leggete, prendetevi del tempo🙂 Osate, sperimentate, volate.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: